ArigrafPisa

PRIMO ANNO A DISTANZA

Presentazione:
ARGOMENTI: Fondamenti teorici e aspetti metodologici della grafologia europea. In particolare viene approfondito lo studio del metodo grafologico francese (approccio globale, i generi e le specie) con cenni alla storia della scrittura, alla storia della grafologia e alle altre scuole grafologiche.

OBIETTIVO FORMATIVO: Consentire agli allievi di acquisire in modo agevole i fondamenti concettuali e gli strumenti pratici e metodologici necessari per la realizzazione di un corretto piano tecnico, base indispensabile per la stesura e lo sviluppo di un valido profilo grafologico. Saper utilizzare i concetti acquisiti per realizzare brevi profili grafologici.

ORGANIZZAZIONE
Il primo anno del corso a distanza prevede l’invio progressivo di 10 dispense ad ognuna della quali sono allegati uno o più esercizi. Al corsista è richiesto di studiare la dispensa e di inviare per mail l’esercizio relativo che verrà corretto e rispedito insieme alla dispensa sull’argomento successivo. Il corsista è assolutamente libero di decidere i propri tempi e ritmi di studio. In ogni momento sarà possibile contattare il proprio tutor via mail o via telefono (a orari concordati) per avere assistenza individuale sui compiti assegnati. Il corso prevede la possibilità di usufruire di 3 incontri in sede di 2 ore ciascuno per esercitazioni o spiegazioni aggiuntive. E' vivamente consigliata la partecipazione ai 3 seminari gratuiti tenuti in sede durante ogni anno di corso.

Programma dettagliato:
Primo Invio: Introduzione e Approccio Globale + esercitazione
Secondo invio: Impostazione + esercitazione;
Terzo invio: Dimensione + esercitazione;
Quarto invio: Direzione + esercitazione;
Quinto invio: Inclinazione + esercitazione;
Sesto invio: Tratto e Pressione + esercitazione;
Settimo invio: Forma + esercitazione;
Ottavo invio: Continuità + esercitazione;
Nono invio: Velocità + esercitazione;
Decimo invio: Movimento + esercitazione;
Esame finale in sede da concordare col singolo corsista (obbligatorio).

Orari e luoghi:
Il corso a distanza è rivolto a tutti coloro che non hanno la possibilità di frequentare regolarmente i corsi in sede e/o desiderano studiare con tempi propri. Le iscrizioni sono possibili in qualsiasi momento dell’anno.

Note:
Requisiti di ammissione:
Diploma di scuola media superiore.

Costo del Corso:
Il costo del corso è di euro 950 + euro 80 di iscrizione all’Arigraf da versare in due rate. La prima rata di 580 euro va versata al momento dell’iscrizione, al seconda rata di euro 450 al momento dell’invio della sesta dispensa. Per le modalità di iscrizione contattateci al numero 3475193149 (Pietro Pellegrini) oppure inviateci una mail a didattica@arigrafpisa.it

La quota comprende:
Le dispense e i supporti didattici forniti durante il corso;
L’assistenza di un tutor durante tutto il corso;
3 incontri in sede di 2 ore ciascuno per esercitazioni o spiegazioni;
Assicurazione personale contro gli infortuni nei locali ArigrafPisa;
L’abbonamento alla rivista semestrale “Il Giardino di Adone”;
L’abbonamento alla rivista trimestrale “La Graphologie”;
L’ingresso gratuito ai seminari ArigrafPisa;
L’accesso gratuito, previo appuntamento, alla biblioteca grafologica Gille di Roma.

La quota non comprende:
La bibliografia consigliata;
Lezioni o esercitazioni in sede in aggiunta a quelle previste dal corso.

Bibliografia consigliata (in aggiunta alle dispense fornite):
C. Colo – J. Pinon, Traité de Graphologie, Expansion Scientifique Française – Paris 2002;
N. Boille, Trattato di grafologia, Ed. Borla – Roma 1998;
Agif, Manuale teorico pratico di grafologia, Biblioteca di Orfeo – Roma 2007
D. Serrati, Dizionario di Grafologia, Lasergrafica Polver – Milano 2008
M. A. Longo, Manuale pratico di grafologia, Ed. Hermes - Roma 1995;
J. C. Gille-Maisani, Psicologia della scrittura, Liguori - Napoli 1990;

Consigliamo Inoltre:
- La consultazione di un dizionario di psicologia e/o psicoanalisi aggiornato;
- La lettura delle opere dei padri della grafologia, in particolare di J. Crépieux-Jamin, L. Klages, M. Pulver e G. Moretti. Molte delle loro opere sono fuori commercio ma sono disponibili e consultabili su richiesta presso la nostra sede.
- La lettura di riviste specializzate tra cui segnaliamo, in aggiunta a quelle comprese nella quota associativa, la rivista Stilus edita da ArigrafMilano e la rivista Grafologia e sue applicazioni edita dal Cesgraf.
- La consultazione di testi di grafologia morettiana tra cui consigliamo:
- L. Torbidoni - L. Zanin, Grafologia. Testo teorico-pratico, La Scuola - Brescia 1998;
- I. Conficoni, Caratteri tra le righe, Ed. Dehoniane – Bologna 2001.


Questo articolo è stato stampato dal sito di ArigrafPisa (www.arigrafpisa.it) ed è proprietà dei rispettivi autori. E' concessa questa stampa per uso personale, ogni altra forma di diffusione non è concessa senza l'esplicito consenso degli autori.
All rights reserved, ArigrafPisa e QWS (www.qws.it).

Home page di ArigrafPisa: http://www.arigrafpisa.it/
Per info e commenti scrivere a info@arigrafpisa.it